#FELICI TUTTO L'ANNO !

  

VIVI RIMINI, SCEGLI LA TUA VACANZA IDEALE

Rimini la città di Fellini ( 2 notti)

Soggiorno 3 giorni / 2 notti Alla scoperta della città felliniana Attraverserete la città a bordo di una bicicletta. Accompagnati dalla nostra guida andremo alla ricerca dei luoghi dei racconti di vita e immaginari di Fellini. La piazza dell’Anello e il monumento ai Caduti del film Amarcord, la palata dove passeggiava ogni volta che tornava a Rimini e la stazione, simbolo del lungo viaggio che lo condusse a Roma dove il suo cinema ebbe inizio. Un must a Rimini che non può mancare è una passeggiata nel borgo San Giuliano, dove troverete il vero spirito romagnolo che qui è rimasto intatto e autentico, dai tempi in cui il borgo era abitato da poveri pescatori fino ad oggi in cui è uno dei centri della movida del vero riminese.  Il tour proseguirà con una passeggiata sulla palata, luogo caro a  Fellini e un aperitivo vista mare. Indossate i vostri abiti più belli perché la sera vi attende una cena al Grand Hotel di Rimini. Soffermatevi ad ammirare le grandi sale dell’hotel e la mostra fotografica dedicata al maestro. Rimini è una città di mare e di pescatori. Non vi resta quindi che alzarvi presto per visitare quello che è uno dei luoghi simbolo della città: la borsa del pesce. Un’esperienza unica, accompagnati dalla nostra guida, scoprirete tutti i segreti e le tradizioni del mercato ittico locale. Dopo una colazione vi invitiamo a passeggiare lungo il parco del mare accompagnati dalla brezza del mare. Proseguite per il centro storico per visitare il museo della città di Rimini dove è custodito il libro dei sogni di Fellini, qui non perdete la sezione moderna dedicata a Gruau,  riminese come Fellini, famoso disegnatore di moda e ideatore della fiche del film “La dolce Vita”. Passeggiate nelle vie del centro storico e godetevi un picnic con vista ponte di Tiberio : la dolce vita è proprio qui, dove siete Voi. La vostra vacanza è arricchita dai vantaggi della Rimini Style Card, il “passepartout” ideale per accedere al cuore della LifeStyle riminese attraverso i sentieri delle sue eccellenze, per conoscere e vivere le zone dello shopping riminese, i sapori autentici della città e le persone che la rendono irripetibile  

DaEUR 650
Prenota

ROSSO COME CESARE, ROSSO COME IL VINO (2 notti)

Soggiorno 3 giorni / 2 notti Il rosso è stato il colore più amato e importante nell’antica Roma ed è anche il colore del buon vino. Giulio Cesare ricevette per primo il permesso dal Senato di Roma di indossare permanentemente il mantello purpureo, simbolo di potere e di grandezza. Il vino rosso è il vino preferito dai romagnoli, quello che si beve in compagnia e che non manca mai sulle tavole riminesi. Il nostro tour parte dal Visitor Center della Rimini romana dove scoprirete la ricostruzione di Rimini ai tempi dei Romani, la grandezza del nostro anfiteatro e l’antico foro romano, oramai perduto. A bordo della bicicletta vi godrete non solo i grandi resti romani in città ma anche quelli più nascosti e dimenticati raccontati dalla nostra guida, esperta e divertente sapendo come ipnotizzarvi nei suoi racconti. Il giorno seguente avanti con il buon gusto! Si parte alla scoperta del rosso doc riminese con visita alla vigna, alla cantina e ricca degustazione di vini presentati dal fattore e si proseguirà con una visita in frantoio per degustare l’oro verde dei colli di Rimini. La vostra vacanza è arricchita dai vantaggi della Rimini Style Card, il “passepartout” ideale per accedere al cuore della LifeStyle riminese attraverso i sentieri delle sue eccellenze, per conoscere e vivere le zone dello shopping riminese, i sapori autentici della città e le persone che la rendono irripetibile. ...rosso gusto...rosso passione!

DaEUR 240
Prenota

Dai Malatesta Ai Montefeltro, un viaggio tra leggende suggestive e storie straordinarie.

Soggiorno 2 giorni / 1 notte Un itinerario che narra di rivalità e battaglie, di un territorio conteso tra i Malatesta e i Montefeltro e che racconta il profondo legame di questi luoghi con San Francesco, Dante Alighieri e Piero della Francesca.   Il nostro percorso parte da Secchiano, in Valmarecchia, località da cui ci si incammina, attraverso un percorso suggestivo, verso il luogo dove sorgeva l’antico e inespugnabile castello di Majolo. Prima di raggiungere la cima ammirerete un paesaggio fatto di calanchi e solchi profondi con sullo sfondo la maestosa San Leo.  Alla sommità del colle, che si affaccia su un panorama bellissimo, si può rintracciare ciò che resta della rocca e dell’antico borgo, crollati nel maggio del 1700 a causa di una frana disastrosa che venne interpretata, all’epoca, come punizione divina, conseguenza di arcani riti pagani praticati dalla popolazione. Al ritorno vi aspetta un pranzo a base di prodotti tipici, per immergersi ancor di più nella cultura e nella storia del territorio.    Tornati a Secchiano, “vassi a San Leo”, come recita Dante Alighieri nella Divina Commedia: antica capitale del regno italico durante il regno di Berengario, San Leo è riconosciuta come uno dei borghi più belli d’Italia per la straordinaria commistione di tradizione storica e suggestioni non convenzionali – qui San Francesco ricevette in dono il Monte della Verna e nel Forte venne incarcerato e morì Giuseppe Balsamo, Conte di Cagliostro – e ovviamente per la maestosità della rocca e l’unicità degli edifici sacri, la pieve romanica di Santa Maria Assunta e la splendida cattedrale del XII secolo.  La cena prevede la degustazione dei sapori di questa terra e una passeggiata notturna fino al belvedere. Il giorno seguente si parte verso Monte San Severino e, accompagnati dall’inconfondibile profilo orientale di San Leo, arriverete fino a Monte Gregorio, per affacciarvi a uno dei “Balconi di Piero” le postazioni che consentono di ammirare i paesaggi che hanno fatto da sfondo ai capolavori di Piero della Francesca. Scendendo passerete poi dall’antico convento di Sant’Igne, per tornare poi a pranzo a San Leo. Ripartendo da qui per la via di casa, vi consigliamo di passare da Secchiano attraversando il borgo di Piega, dove un tempo sorgeva il castello degli Olivieri e dove avvenne il famigerato massacro compiuto dal conte Galasso, che gli valse il poco onorifico titolo di “impalatore”. arte e storia a confronto...  

Sapori di Romagna

SAPORI DI ROMAGNA Soggiorno 4 giorni / 3 notti C’è tutto un mondo gastronomico romagnolo oltre la piadina, la tagliatella e il pesce azzurro ancora inesplorato. Questo viaggio culinario comincia dalla Valmarecchia per poi continuare nel Valconca, le vallate che incorniciano Rimini in un paesaggio straordinario. Si parte da Verucchio ed entrando nel borgo sentirete da subito il profumo del pane dell’antica panetteria. Iniziamo subito l’esplorazione culinaria con il pranzo, una degustazione tipica nella macelleria del borgo con i suoi prodotti tipici a km buono. Il pranzo degustazione non vi appesantirà così nel pomeriggio dedicatevi alla visita del borgo con le sue bellezze: la Rocca Malatestiana e il Museo Archeologico, inaugurato nel 1985, conserva reperti assolutamente unici dalle necropoli verucchiesi di epoca villanoviana-etrusca (IX al XVII secolo a.C.). La serata sarà alla scoperta di  Santarcangelo. La scoprirete cenando  in una delle più autoctone aziende vitivinicole, la ‘Collina dei Poeti’, oppure nel ristorante più storico del borgo, la Sangiovesa. Entrambi  vi racconteranno l’anima di questo borgo e l’intruglio di emozioni e creatività dei suoi abitanti. Il secondo giorno è dedicato alla scoperta dell’alta Valmarecchia: Talamello e Sant'Agata Feltria. Sant’Agata Feltria è uno dei centri più caratteristici del Montefeltro ricco di leggende e dall’aspetto fiabesco, con la sua Rocca Fregoso, che prende il nome dall’ultima Signoria che lo abitò nel X secolo. Qui non mancherà la sosta per degustare il pregiato tartufo bianco. Di ritorno farete una visita al paese di Talamello, la capitale del formaggio di fossa qui chiamata Ambra di Talamello. La visita e degustazione alla fossa è d’obbligo e la presentazione della produzione del formaggio di Fossa è l’unico modo per conoscerne il valore antico e immutato nel tempo. Il paese è anche noto per lo splendido Crocifisso del '300 attribuibile a Giovanni da Rimini (allievo di Giotto), ospita dal 2002 il Museo - pinacoteca Gualtieri "Lo splendore del reale". Dopo i giorni alla scoperta della Valmarecchia, è arrivato il momento di esplorare l’altra vallata di Rimini, con un paesaggio più dolce, castelli fiabeschi e specialità romagnole. Optate per visitare l’incantevole borgo medioevale di Montefiore, che pare abbracciare l’imponente Rocca Malatestiana che domina tutta la vallata fino al mare. Il borgo è disseminato ovunque da tracce e memorie storiche circondato da una straordinarietà paesaggistica, faunistica e culturale. ...un piacere per la gola e per gli occhi!  

DaEUR 550
Prenota

La Dolce Vita

Soggiorno 3 giorni / 2 notti Se state cercando qualcosa di romantico e rigenerante da vivere in coppia, ecco cosa vi proponiamo! Appena arrivati a Rimini potrete dedicarvi a una corsa rigenerante al Parco del mare, sul nuovo lungomare con passeggiate in legno e spazi benessere per godersi l’aria aperta, andare in bici o con lo skate, o allenarsi con attrezzi Technogym nella palestra a cielo aperto.   La proposta è una visita alla nuova pelle di Rimini. I suoi nuovi contenitori culturali e un rinnovato design urbano rappresentano l’evoluzione di una città che parla di sostenibilità ambientale, arte e cultura: dal Castello Malatestiano del 1400, al Teatro Galli, alla Piazza sull’Acqua proprio di fronte al Ponte di Tiberio: un luogo straordinario e unico, dove ogni giorno si incontrano i riminesi e dove potete fermarvi per un picnic o per cena. La serata termina in bellezza con l’ingresso alla spa tra sauna, bagno turco, piscina interna ed esterna, stanza del sale, area relax, e per concludere massaggio di coppia e aperitivo a bordo vasca.  Il secondo giorno perdetevi tra i borghi storici della Valconca, alla ricerca delle rocche e delle fortezze medievali e seguite le tracce di Dante Alighieri fino a Gradara, che custodisce la storia d’amore di Paolo e Francesca. Visitate il castello di Gradara. Fermatevi al Mastin Vecchio per un pranzo dai sapori romagnoli riletti con linguaggio contemporaneo. Non perdetevi Mondaino e la sua piazza semicircolare del 1800 e l’antico mulino ‘Porta di Sotto’ per la degustazione di salumi e del famoso formaggio di fossa.  Relax arte benessere..

Rimini Explorer

Una vacanza con gli amici pedalando tra le vigne e lungo i sentieri in collina. Questa è la stagione perfetta per vivere a pieno i biketour. L’aria fresca, il sole che ancora riscalda, l’odore della terra umida del sottobosco e una salita che ti aspetta. L’obiettivo? Ognuno ha il suo, ma di sicuro uno accomuna tutti: stare bene e divertirsi.   Dopo una breve brief per stabilire il percorso, si parte in compagnia della nostra guida alla ricerca della salita perfetta, in mezzo al verde e per sentieri, tutto in completa sicurezza. Raggiungeremo i borghi medievali dove scoprire rocche e castelli e fermarsi a godere il panorama. Al ritorno ci fermeremo lungo il molo, perché siamo a Rimini, e Rimini è… il molo, la palata, i pescherecci e l’antico faro. Al ritorno in hotel ci aspetta un gradevole cocktail di benvenuto e poi non ci resta che immergerci nella Rimini like a local, godere della vitalità della città, del suo lungomare e di un centro storico ricco di negozi e locali. Per cena vi attende un menu di prodotti tipici nel cuore antico del borgo San Giuliano: che siate amanti del pesce, della carne o vegetariani, tutti i ristoranti qui sapranno soddisfare i vostri desideri. Al mattino, dopo una bella colazione, vi attende un’escursione di trekking. Ad accompagnarvi una guida ambientale  che vi porterà alla scoperta delle antiche vasche rupestri recentemente ritrovate, motivo di studio e grande curiosità. Immersi nella natura, lungo sentieri e tratturi, sarete accompagnati dai profili di rocche e fortezze che guardano le vallate dominandole dall’alto. Vi verrà sicuramente fame lungo il percorso, e sarà il momento di aprire la vostra lunch box con prelibatezze gustose del territorio. L’ultimo giorno vogliamo lasciarvi vivere una giornata di relax riminese, una passeggiata in centro storico, alla scoperta del museo Part, un ricco aperitivo e tempo per una passeggiata rigenerante nel nuovo lungomare oppure… perché no, una bella partita di beach volley sulla nostra spiaggia.    ...forza forza pedala!

In Bici Alla Scoperta Della Valmarecchia

Soggiorno 3 giorni / 2 notti Una pausa per chi ama la natura, il benessere e... pedalare! La Valmarecchia sarà il punto di partenza: il primo giorno lo dedicheremo a esplorare il posto visitando la rocca e il paese di Verucchio. Il giorno seguente incontreremo il bike manager che ci mostrerà il percorso che affronteremo i giorni successivi partendo a bordo delle nostre e-bike e iniziando il nostro tour in bicicletta in direzione San Leo. Rientrati in hotel ci attenderanno ore di relax. Il giorno seguente partiremo in sella per conoscere uno dei grandi luoghi misteriosi della valle: il castello di Torriana, noto per la vicenda del fantasma di Azzurrina Dopo la visita del borgo ci dirigeremo verso l’Oasi di Montebello e qui visiteremo la tenuta Saiano, una delle tenute più affascinanti della valle. Una visita alle cantine è d’obbligo, come pure il pranzo con i prodotti dell’azienda. Qui potremmo visitare liberamente l’oasi naturale che circonda la tenuta prima di riprendere la bici e rientrare in hotel. Natura Relax Arte Mistero le parole di questo magico soggiorno